gisko.net / gisko.info © 2020 | Viale

Giovanni XXIII, 28 - Sant'Elia di Pentone - Catanzaro | giovanni.scozzafava@gmail.com | 3408022437

  • gisko.info

Matrimonio natalizio a Casino Lenza

Qual è il giorno dell'anno perfetto per sposarsi? Semplice: il giorno che sceglierai sul calendario. Attorno al falso mito del matrimonio estivo (quasi sempre tra i più complessi da gestire, a causa del caldo afoso) ruotano troppe leggende. Davvero non esiste un periodo dell'anno in cui sia più probabile viversi appieno la felicità del proprio matrimonio, ma tutto dovrà dipendere da molteplici fattori: in primis il tema che vorreste vivere, secondariamente il budget (di solito i matrimoni estivi sono più costosi da organizzare) ed in ultimo i problemi legati alla ricettività. Ma partiamo dal tema, quello natalizio, appunto. Oggi vi parlerò del matrimonio di Erika ed Andrea - amici di famiglia - ai quali dedicherò uno storytelling che spero possa rispecchiare la loro personalità e far emergere tutta la sobrietà con la quale hanno organizzato il proprio matrimonio. Ci troviamo a Casino Lenza, rinomata struttura ricettiva per eventi nel lametino. Per molti versi una tra le mie preferite, in primis per l'amorevole gestione da parte della proprietaria, Francesca Gentile, la quale "gentile" lo è di nome e di fatto. Tutti gli sposi che scelgono questa struttura si appassionano tantissimo all'umanità di Francesca, la quale accompagna sempre i propri ospiti a vivere appieno un'esperienza coinvolgente. Ma facciamo un piccolo salto temporale di qualche ora, e rechiamoci a casa di Andrea, prima e di Erika dopo, per conoscere più da vicino i due prossimi sposi. Nonostante ci si organizzi sempre per tempo, le occasioni per poter fotografare per come ti aspetti non sono mai sufficienti: c'è sempre qualche intoppo da dover gestire, ma grazie alle mie sviluppate competenze in problem-solving, ipotizzare "piani B" e diversi scenari, mi aiutano a rendere il mio lavoro meno complicato di quello che a volte potrebbe essere. È sempre meraviglioso poter condividere momenti di gioia e felicità attorno a giovani coppie spontanee ed ospitali come lo sono stati Andrea ed Erika, e questo lo si vede dalla numerosa presenza di amici e parenti che quel giorno hanno scelto di stargli accanto; anche e soprattutto durante la preparazione degli sposi, ormai un momento fondamentale per me fotografo, nel quale inizio a prendere le misure con la fotogenia dei soggetti, creando le basi per un racconto che sia totale e profondo di un giorno che visivamente dovrà rimanere negli occhi di molti. Ma torniamo sull'organizzazione del matrimonio: Erika ha deciso di condurre tutto da sé, lasciando spazio alla sobrietà nei dettagli, facendo ruotare tutto intorno al clima natalizio di quei giorni (nelle foto vedrete presente un meraviglioso albero di Natale, anche quest'anno allestito per Casino Lenza dal mio amico Gianni Cortese), ed anche per questo ha voluto rivolgersi a delle amiche che l'hanno aiutata a contenere il budget, senza dover per forza rinunciare alla qualità del servizio: ed è questo il caso della truccatrice, Maria Giovanna Strangis, e l'acconciatrice Angela Giampà, alle quali va il mio ringraziamento per l'ottimo lavoro. Stessa cosa da dirsi per una giovane e talentuosa fiorista, Daniela, anche per come ha ben allestito la piccola chiesa lametina di Santa Maria degli Angeli (credo sia Nicastro) la quale sono certo di incontrare nuovamente in qualche futuro lavoro. E poi c'è l'abito da sposa: Pronovias. Sempre una certezza. Ora, essendomi già dilungato abbastanza, credo sia giusto lasciarvi rivivere le emozioni natalizie di un matrimonio fresco e spontaneo....






0 visualizzazioni